La GiFra

“Da questo tutti sapranno che siete miei discepoli, se avrete amore gli uni per gli altri”. (Gv 13,35)

<<La Gi.Fra. è formata da giovani dai 14 ai 30 anni che si sentono chiamati dallo Spirito Santo a fare in fraternità l’esperienza della vita cristiana, alla luce del messaggio di san Francesco d’Assisi, approfondendo la propria vocazione nell’ambito dell’Ordine Francescano Secolare>>

 (Costituzioni Generali OFS 96,2). 

La Gioventù francescana sceglie di fare della fraternità il proprio stile di vita, con spirito di accoglienza ed obbedienza nel farsi docili strumenti dell’Amore di Dio.

Si tratta di un cammino vocazionale, certamente personale, che si esplica, allo stesso tempo, in un’esperienza di Fraternità, cioè di una comunità di giovani credenti, figli dell’unico Padre, che condividono la loro fede sulla base dell’amore. Questa fraternità si situa nel seno della comunità ecclesiale nella quale vive ed opera.

“Il Vangelo come guida, l’Eucarestia come centro, la Chiesa come madre, i poveri e gli ultimi come fratelli” sono i principi, le fondamenta su cui costruire la casa che accoglierà ciascun fratello, come membro della Fraternità. Una casa fatta di amore, di condivisione, di grazia e di incontro, tutti elementi che profumano del carisma francescano.

“E davvero su questa solida base edificarono, splendida la costruzione della carità. 

E come pietre vive, raccolte, per così dire, da ogni parte del mondo, 

crebbero in tempio dello Spirito Santo. 

Com’era ardente l’amore fraterno dei nuovi discepoli di Cristo! 

Quanto era forte in essi l’amore per la loro famiglia religiosa! 

Ogni volta che in qualche luogo o per strada, come poteva accadere, si incontravano, 

era una vera esplosione del loro affetto spirituale, il solo amore che sopra ogni altro amore

 è fonte di vera carità fraterna. Ed erano casti abbracci, delicati sentimenti, santi baci,

dolci colloqui, sorrisi modesti, aspetto lieto, occhio semplice, animo umile, parlare cortese,

risposte gentili, piena unanimità nel loro ideale, pronto ossequio e instancabile reciproco servizio.”  

(Dalle Fonti Francescane, 387)

La Gi.Fra. è volto giovanile del Terzo Ordine Francescano (OFS), laici che hanno scelto di vivere secondo lo spirito francescano, ricchezza e dono per la crescita umana e formativa di ogni giovane, con cui si condivide la gioia dell’operare in molti dei settori d’impegno per dare concretezza alla vita.

In particolare, i fratelli dell’OFS si prestano come punto di riferimento nella cura degli Araldini, i più piccoli di questa immensa famiglia.

Dono di Dio sono, inoltre, i frati assistenti, che, con saggezza e pazienza, sono custodi della spiritualità, perché accompagnano per mano ciascuno nella maturazione della chiamata ad essere testimoni del Suo amore.

“I Giovani Francescani considerano la Regola dell’OFS approvata da Paolo VI, come documento ispirazionale della propria vita e come singoli e come Fraternità, confermando tale scelta mediante la Promessa “. (Nostro Volto, art.2)

“Promettere” significa impegnarsi, essere consapevoli ed essere fedeli alle parole dette. La Promessa è la risposta ad una chiamata; è dire “Sì, eccomi!”, come Maria, madre nostra, la quale si affidò alla volontà del Signore. Gi.fra è imparare a camminare mano nella mano con i fratelli che sono stati messi accanto; Gi.fra è scegliere ogni giorno di vivere secondo i valori e gli insegnamenti del Santo poverello di Assisi.